27.3.06

Garfagnana


E' troppo bella questa Toscana segreta, selvatica, appartata. Qui siamo a Col di Favilla, un tempo un villaggio, ora un gruppo di case semiabbandonate che si raggiunge dopo un'ora di sentiero da Isola Santa.



Isola Santa, il lago, la diga.


La casa di Fosco Maraini, all'Alpe di Sant'Antonio, sul tetto del mondo. Quando non era sull'Himalaya si rifugiava qui.


Ca' del Tito, la nostra. Sotto il gruppo delle Panie e l'Omo Morto.

3 commenti:

Gourmet ha detto...

Che bei luoghi Mariella!!
posso invidiarti un pò??
Bel post...
Buona serena notte...
Sandra

Anonimo ha detto...

oddio che maraviglia ci voglio andare anchio .....e un sogno, poi tito era un anarchico e quindi un figo!!!!bello che il nome della casa sia rimasto quello!!

Pietro ha detto...

Se vi piacciono i luoghi ancora incontaminati, il silenzio, la natura e i bei panorami visitate in Garfagnana il paese di Vagli. Sono sicuro che non ve ne pentirete!